A Londra un modo atipico per difendere l’ambiente: tutti in bici nudi! Oggi scatta la World Naked Bike Ride

World Naked Bike Ride: andare in bici completamente nudi (o quasi) per protestare contro l’utilizzo massiccio del petrolio come risorsa naturale primaria e carburante per i mezzi di locomozione. Oggi pomeriggio a Londra sarà possibile imbattersi in questa inusuale manifestazione, un evento che si svolge in varie località del mondo – in Italia si svolsero flash mob simili a Torino e Milano – e che oggi vive la sua tappa sulle sponde del Tamigi.

Per chi si trova a Londra e vuole partecipare, o anche solo assistere all’evento, i punti di raduno sono sette:  Tower Hill, Kings Cross, West Norwood, Hyde Park, Regents Park Clapham Junction e Kew Bridge. Tutti quanti prevedono un raduno nel primo pomeriggio con partenza attorno alle 15 (alcuni raduni sono anticipati per motivi di distanza e c’è chi è in bici già da stamani) e via via i ciclisti si stringeranno verso i punti nevralgici e noti del centro di Londra, da Piccadilly al Big Ben. La partecipazione è gratuita e non è necessaria alcuna registrazione: ulteriori informazioni alla pagina Facebook ufficiale dell’evento.