Londra, su change.org una petizione per cambiare il metodo di prenotazione del passaporto al Consolato

“È diventato impossibile per tutti i cittadini italiani residenti nel Regno Unito prenotare un appuntamento per il rilascio o il rinnovo del passaporto italiano”. Serve di mandare un segnale, e quale modo più immediato per farlo che lanciare una petizione su change.org?

L’idea è di Nico Sensale, italiano residente a Londra che un paio di settimane fa ha lanciato la raccolta di adesioni online rivolgendosi direttamente al Console generale d’Italia a Londra, Massimiliano Mazzanti. Ottenendo un immediato riscontro: dopo aver toccato, 3 giorni fa, le 1.500 sottoscrizioni, ora la petizione è giunta a 1.764 sostenitori, con l’obiettivo finale fissato a 2.500.

“Al momento c’è solo un modo per prenotare – prosegue il testo di Sensale – che è quello di telefonare a un numero che è sempre occupato, facendo perdere alle persone giornate intere con 200 o 300 telefonate senza prendere mai la linea e perdere giornate intere di lavoro. Adesso basta, dobbiamo cambiare”.