Monet & Architecture: tutto quanto c’è da sapere sulla spettacolare mostra alla National Gallery

Sono più di 75 i dipinti dell’impressionista più amato e conosciuto della storia dell’arte, Claude Monet, esposti alla National Gallery di Londra nella mostra “Monet & Architecture” dal 9 aprile al 29 luglio.

Una mostra per molti aspetti unica, che riunisce le opere dell’artista seguendo un unico filo logico mai usato prima d’ora: l’architettura. Siamo infatti così abituati a guardare i suoi dipinti, la sua pittura, da non pensare a l’importanza che Monet ha dato nel suo lavoro agli edifici architettonici.

Dagli edifici nei villaggi alle ville sulle coste del Mediterraneo, fino alle imponenti cattedrali ed agli edifici storici delle grandi città europee, come Rouen, Parigi, Venezia e Londra.

Mentre osserviamo le Houses of Parliament attraverso la nebbia, potremmo immaginare di essere immersi in un giorno d’inverno sulla battigia del Tamigi, con il tramonto che illumina il cielo proteggendo i nostri occhi dai colori abbaglianti: questo è il grande potere di Monet, non solo ricreare un paesaggio, ma riuscire a trasportare l’osservatore in quel posto in quel preciso momento.

Erano più o meno venti anni che nel Regno Unito non si vedeva una mostra con così tante opere di Monet. Un’occasione unica per vedere il lavoro dell’artista che dipinse l’architettura del suo tempo in modo così moderno, semplice e grandioso.

Per visitare la mostra si consiglia di prenotare in anticipo. Il costo del biglietto parte da £20 per gli adulti. https://www.nationalgallery.org.uk/whats-on/exhibitions