Spiagge urbane: come e dove sognare il mare in piena Londra

Abbiamo già detto di Neverland, spiaggia artificiale che, sino al 3 ottobre, proverà a ricreare l’atmosfera del mare sulle rive del Tamigi, presso Wandsworth Bridge, a Fulham, ma per chi vuole provare a sognare scenari tropicali ci sono alternative anche in altre zone di Londra.

Il Brixton Rooftop di Popes Road, ad esempio, prova a trasformarsi in un angolo di Cuba: certo, manca il mare e non è poco, ma Piña Coladas, Cubanitos e Mojitos sono ottimi stimoli per farci meno caso. Sul rooftop per tutta l’estate serate musicali, lezioni di salsa e sessioni di yoga e HIIT che si svolgono proprio sulla spiaggia. #thebeachisback: si parte dal 26 maggio, opening party il 27.

Anche The Montague, a Bloomsbury (Montague St, a due passi dal British Museum, prova a trasformarsi in uno scenario da fuga estiva, ispirandosi alle atmosfere bahamensi ed offrendo drink tropicali, oltra a gustosi BBQ. Il tutto in un ambiente con sabbia “vera” e tetti in paglia. Si parte il primo giugno, consigliata la prenotazione.