TfL conferma: sospeso l’annunciato sciopero della DLR nel weekend

Lo sciopero di quattro giorni sulla Docklands Light Railway di Londra annunciato nei giorni scorsi è stato sospeso: lo comunica Transport for London.

L’agitazione avrebbe dovuto iniziare alle 4 del mattino di venerdì, colpendo fra gli altri migliaia di maratoneti e sostenitori della maratona di Londra, ma la RMT ha confermato oggi che l’azione di sciopero programmata per il fine settimana è stata sospesa dopo che si sono verificati “significativi progressi” nei colloqui con la compagnia.

Il segretario generale Mick Cash ha dichiarato: “Dopo tredici giorni di colloqui intensivi, il team negoziale di RMT è stato in grado di assicurare progressi significativi sulle questioni chiave della minaccia all’occupazione e delle condizioni dall’esternalizzazione, oltre che su una serie di lamentele sui principi della giustizia sul posto di lavoro”.

“Questi progressi sono stati ritenuti sufficienti per consentire al nostro esecutivo di sospendere l’azione: ulteriori discussioni si svolgeranno d’ora in avanti con il sindacato, che rimane vigile come sempre”.

Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha twittato: “Appena uscito da un incontro con il commissario del TfL, Mike Brown, sono lieto di confermare che lo sciopero della DLR pianificato per questo fine settimana è stato annullato”.

Mark Davis, direttore generale ad interim della DLR, ha dichiarato: “Per le migliaia di corridori che raccolgono milioni di sterline per beneficenza questo fine settimana, siamo lieti che l’azione industriale programmata sulla DLR sia stata sospesa”.